Santi e Beati - Amici di Lourdes

Vai ai contenuti
Catechesi Mensile
Dicono di noi
Il Santo della settimana
In cammino con i Santi
Nella solennità di Tutti i Santi, il prefazio della celebrazione eucaristica invita a ringraziare il Signore per averci dato i Santi «come amici e modelli di vita»; è, questa, un’espressione efficace ed incisiva che dice verità importanti ed illuminanti. I Santi, infatti, come i veri e i fedeli amici, sanno confortare, sostenere, comprendere, ascoltare, aiutare; sanno essere vicini nei momenti gioiosi e tristi, di serenità e di sofferenza. Inoltre, come modelli di vita, invitano a fissare il nostro sguardo e la nostra attenzione su Chi e cosa dà speranza alla vita, dà orientamento, la rende gioiosa e piena di senso; sono riferimento per agire e vivere bene, per seguire il retto e giusto cammino.
A loro dobbiamo guardare, loro dobbiamo invocare nella preghiera, loro dobbiamo imitare nella vita, soprattutto in un tempo come l’attuale segnato dall’incertezza, dalla precarietà, dal timore, dal sospetto… Nasce perciò la semplice proposta, da parte degli Amici di Lourdes, di presentare per questo mese alcune figure di Santi, affinché conoscendo, nell’essenzialità, la loro vita e il loro insegnamento, possiamo vivere questo periodo, che resta difficile, con serenità e speranza, evitando il rischio di cadere in un’esistenza cupa, di tristezza e angoscia, che porta alla chiusura in se stessi e al negativo isolamento.
Un grande santo, Paolo VI, con una suggestiva immagine, ci spiega come possiamo compiere questo cammino e affrontare l’attuale situazione; in un’udienza generale affermava: «Remis velisque, con i remi e con le vele bisogna navigare; (…) occorrono, nel mare del tempo, nel fluttuare della storia, due ordini di energie: le energie delle nostre braccia, cioè dell’impegno della nostra attività umana; ecco i remi, simbolo della nostra personale fatica; e occorrono le energie imponderabili, ma effettive e superiori dello Spirito Santo, del Quale le vele sono simbolo eloquente. (…) Occorre il concorso simultaneo dell’aiuto di Dio e dell’attività umana» (13 ottobre 1976).
Con i remi della nostra responsabilità, prudenza e vigilanza e con le vele gonfiate dalla grazia e dal sostegno dello Spirito di Dio, dall’intercessione della Vergine Maria e di tutti i Santi, procederemo sicuri verso il porto della sicurezza, della serenità, della vera e completa salute.
INFO

Amici di Lourdes
piazza Matteotti 8
20063 Cernusco sul Naviglio
Milano
Italy
Created with WebSite X5
Torna ai contenuti